I love log cabin part 1

Per me il log cabin è quasi una malattia.

E’ stato uno dei primi blocchi che ho imparato a fare, è quello a cui penso quando progetto un nuovo , è  quello che ho utilizzato per il del mio letto, tanto tempo fa.

Eppure è una passione che non muore mai, appena posso lo riutilizzo e sembrerà sciocco ma per me è un vero piacere cucirlo. Non uso supporti di stoffa o di carta ma mi piace girare intorno al cuore, proprio come in una capanna di tronchi.

Sà di casa, amore e calore.

Proprio per queste sensazioni che mi trasmette, ho voluto utilizzarlo per questo Natale, per piccoli regali fatti con il cuore.

Tanti pezzetti di stoffe natalizie, un augurio a punto croce , una stella per illuminare e un nastrino per appenderli all’albero. Anche in versione biscornu:

Buon log cabin a tutti.

5 comments

  1. Grazia says:

    Il quilt e’ favoloso!!!
    Anche io adoro il log cabin, passano gli anni, imparo e sperimento nuove tecniche, ma il log cabin ha sempre un posto speciale nel mio cuore!
    Brava Silvia!
    Grazia

  2. alessandra says:

    ciao, scusa ma non sono molto pratica di questo sito perchè l’ho scoperto mezz’oretta fa e …………..me ne sono innamorata!!!!! 🙂
    mi racconto un’attimo (anche se forse non è il posto giusto!): sono alessandra, abito in provincia di varese e sono sposata da 9 anni. Ho tre marmocchietti (7, 4 e mezzo e l’ultimo di quasi 2 anni) e mi sono accostata da poco al mondo del cucito creativo…. infatti non so quasi niente!
    ed è per questo che vi scrivo: volevo sapere cos’è un LOG CABIN… non ne avevo mai sentito parlare, ma dalle foto è molto bello!
    come si fa a farlo? è tanto difficile? (considerate che non ho esperienza di patchwork…)
    comunque complimenti, fai delle cose stupende!

  3. Silvia says:

    Ciao Alessandra, piacere di conoscerti! Il log cabin è un blocco patchwork classico, io ne vado pazza. Si chiama log cabin perchè è “costruito” come una capanna di legno, ovvero con un cuore centrale che viene circondato da altri pezzi. In realtà è più semplice farlo che spiegarlo!
    Ciao
    Silvia

  4. alessandra says:

    ciao, non ti scrivo spesso, ma appena ho 5 minuti (neanche questo purtroppo capita spesso!!!) mi collego al tuo sito che è veramente bello!
    i blog candy, che non so bene cosa siano di preciso, te li meriti proprio!
    un abbraccio, ale

Lascia un commento