La festa della mamma

Una vecchia canzoncina per bambini (Stella stellina) recita alla fine “…ognuno ha i suoi bambini, ognuno ha la sua mamma e tutti fan la nanna” e  in questa passata festa della mamma continuava a tornarmi nella mente. Il motivo è presto spiegato.

Per usufuire del nuovo e meraviglioso attrezzo aggiuntosi da poco in casa mi sono proposta alle maestre di Emma come “specialista” per un progetto finalizzato a costruire il regalo per la mamma. Così armata di , , pannolenci, colla e spille mi sono presentata una mattina in classe gialla.

Ovviamente i bambini mi conosceva già ma non mi avevano mai vista alle prese con le mie creazioni e tra l’entusiasmo dei bambini e la soddisfazione di Emma, ho passato una mattinata meravigliosa aiutando a tagliare ed incollare. Il risultato di tanto lavoro è questo:

spille festa della mamma

Ognuno la sua mamma. Non sono fantastiche?

A me è toccata questa:

spilla festa della mamma

abilmente assemblata dalle manine della mia Emma. E poi la confezione e il biglietto:

spilla con scatola

e sì anche qui c’è lo zampino della Big shot.

Ora che le spille sono state tutte consegnate posso dire che anche le altre mamme sono rimaste entusiate del regalo quanto me. Avevo preparato diversi prototipi per questo laboratorio, fiori e altro, ma le faccette sono risultate troppo simpatiche.

Se volete vedere da dove arriva l’ispirazione andate sulla mia board su Pinterest, Laboratory.

One comment

Lascia un commento